Prestito online per pensionati in Albania con la cessione del Quinto

Con WOWCredit.it è facile richiedere un prestito online se sei pensionato e risiedi in Albania
Prestito per pensionati in Albania

Sono sempre di più gli italiani che per diverse ragioni, decidono di iscriversi all’Aire – l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero – e abbandonare il Belpaese, per ricercare condizioni di vita migliori. Uno di questi fenomeni riguarda le coste dell’Adriatico lì dove abbraccia lo Ionio. Entrambi i mari, infatti, lambiscono le coste dell’Albania, dove molti italiani in pensione hanno deciso di mettere radici. Ai pensionati italiani in Albania è dedicato l’articolo di questo magazine, in cui vengono illustrati i vantaggi dei prestiti per pensionati residenti in Albania, tramite la Cessione del Quinto con Wowcredit.it.

Cessione del Quinto della pensione per trasferirsi in Albania

Gli adempimenti per trasferirsi in Albania certamente non mancano e un aspetto che dovrai tenere in alta considerazione è quello di una corretta pianificazione delle spese.

Infatti, trovarsi all’estero, con un budget ridotto, non fa piacere a nessuno, neanche in vacanza. Ma il discorso può complicarsi quando ormai sei già residente in Albania o sei in procinto di trasferirti.

A questo proposito, WOWCredit.it può aiutarti ad ottenere la Cessione del Quinto della pensione, per permetterti di pianificare il tuo trasferimento in Albania in totale serenità. Il prestito con Cessione del quinto, infatti, è un prestito non finalizzato e ti permette di godere della cifra erogata in totale libertà. Pertanto, potrai pianificare un sopralluogo a Tirana, passando per Durazzo e soggiornare comodamente a Valona, Saranda o Ksamil e fare un viaggio nella bellissima Corfù. Inoltre, potrai disporre di un budget extra, da rimborsare in comode rate non eccedenti il quinto della pensione, per programmare spese che accumunano chi decide di andare a vivere in Albania: l’acquisto di un’auto, versare la caparra d’affitto, o fare continui spostamenti.

AVVIA
L'ISTRUTTORIA

Avvio istruttoria

Dopo aver approvato il preventivo, passeremo all’istruttoria della pratica, in cui ti chiederemo alcuni documenti che già possiedi e che potrai inviarci tramite email o WhatsApp.

RICONOSCIMENTO
A DISTANZA

Riconoscimento a distanza

Completata l’acquisizione documentale, si procederà con il riconoscimento a distanza che potrà essere effettuato – a tua scelta – con l’utilizzo di SPID o Zoom.

FIRMA
ELETTRONICA

Firma Elettronica

Dopo aver effettuato il riconoscimento a distanza, è arrivato il momento di sottoscrivere il contratto con FEA, la firma elettronica avanzata.

RICEVI
L'ACCREDITO

Ricezione Accredito

Una volta firmato il contratto, potrai ricevere rapidamente la somma che hai richiesto sul tuo conto corrente.

Difficoltà di accesso al credito per i pensionati residenti in Albania

Purtroppo, quando sei residente in Albania ed hai l’esigenza di accedere al credito, soprattutto per cifre importanti, potresti fare grande difficoltà ad ottenere liquidità. Infatti, è difficile ottenere prestiti personali in assenza di garanti o senza presentare garanzie reali indirizzando le proprie richieste agli istituti bancari del Paese albanese.

Per questo, WOWCredit.it ha pensato alle tue specifiche esigenze di liquidità e tramite la Cessione del quinto per pensionati residenti all’estero, se lo vorrai, infatti potrai:

  • Richiedere un prestito fino ad un massimo di 75.000 euro;
  • Rimborsare l’importo a fino ad un massimo di 120 rate costanti, a tasso fisso, prelevate direttamente alla fonte;
  • Ottenere tassi vantaggiosi, in Convenzione con INPS;
  • Ottenere l’importo direttamente su conto corrente in Albania;
  • Istruttoria avviata e conclusa facilmente e comodamente da casa, senza dover ritornare in Italia, grazie al lavoro dei nostri consulenti;
  • Sicuro e Garantito: non dovrai presentare alcuna garanzia, né personale né reale. Sarà l’INPS, o altro ente previdenziale, a garantire per te. Per questo motivo il prestito con cessione del quinto per residenti in Albania è un prestito facile da ottenere.

Cosa sappiamo del fenomeno migratorio dei pensionati che si trasferiscono in Albania e dove vivono gli italiani?

Tirana, la capitale dell’Albania, crocevia di popoli e storia che oggi corre per affermarsi come una metropoli internazionale. E poi la vicina città portuale di Durazzo che dista solo 35 chilometri dalla capitale e che spesso, è il primo punto di approdo per gli Italiani che partano da Bari, Ancona, o Trieste. Valona che si affaccia sulle coste dell’Adriatico una delle città più antiche dell’Albania ed ancora Saranda e Ksamil che si affacciano sulla costa ionica, proprio di fronte alla famosa isola di Corfù, in Grecia.

L’ingresso in Albania è semplice: non è necessario chiedere un visto. Si può entrare nel Paese semplicemente con la carta d’identità valida per l’espatrio oppure con passaporto. La permanenza è limitata a 90 giorni, decorsi i quali andrà richiesto il permesso di soggiorno.

I motivi che spingono gli italiani a godere della pensione in Albania sono molteplici ma si possono sintetizzare in:

  • Pensione defiscalizzata: è possibile richiedere l’accredito della pensione lorda ad INPS o al proprio ente previdenziale;
  • Basso costo della vita: in Albania è possibile affittare casa con 200 – 300 euro al mese;
  • Clima e ambiente: nelle zone costiere, molto simili alle coste italiane;
  • Lingua italiana spesso conosciuta dalla popolazione locale;
  • Vicinanza con l’Italia: come abbiamo detto in apertura del nostro articolo, l’Italia è facilmente raggiungibile anche via traghetto.
Saranda
Saranda

Requisiti per poter richiedere la detassazione della pensione italiana in Albania

I pensionati italiani intenzionati a trasferirsi in Albania per percepire la pensione lorda, sono tenuti a rispettare il requisito della permanenza di almeno 183 giorni in Albania. Inoltre, devono:

  • Affittare/acquistare casa in Tunisia;
  • Intestare le utenze, ove possibile;
  • Richiedere il permesso di soggiorno;
  • Trasferire la residenza anagrafica e fiscale;
  • Provvedere all’iscrizione Aire, l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero;
  • Percepire una pensione privata, non maturata alle dipendenze della pubblica amministrazione (esclusi dunque gli Ex INPDAP).

Aspetto un po’ complicato e un po’ controverso è rappresentato dalla richiesta del permesso di soggiorno per pensionati in Albania, la cui richiesta può essere inoltrata da chi soddisfa i seguenti requisiti:

  • Percepisca un reddito minimo annuale di 1.200.000 Lek (10.000 € circa annuali lordi) dimostrabili documentalmente tramite Certificazione Unica o cedolini pensione, legalizzati con Apostille e tradotti;
  • Possa dimostrare di avere un reddito sufficiente a garantire i mezzi economici necessari per sé e la propria famiglia;
  • Sia in possesso di un conto corrente in Albania e che dimostri l’accredito regolare dei proventi da pensione;
  • Sia in possesso di una polizza assicurativa integrativa della durata di almeno un anno;
  • Dimostri documentalmente di avere un contratto di affitto della durata di almeno un anno;
  • Dimostri, tramite l’emissione di un casellario giudiziale e dei carichi pendenti di non aver ricevuto condanne né in Italia né in Albania.

Tutta la documentazione indicata in alto deve essere legalizzata nel Paese di origine, tramite l’apposizione di apostille e successivamente tradotta in albanese da un traduttore ufficiale.

Pro e contro di vivere in Albania da pensionati

Assicurazioni obbligatorie, permessi di soggiorno, casellari giudiziali, apostille e legalizzazioni, il confronto con una valuta diversa dall’euro, non rendono il trasferimento in Albania particolarmente agevole, almeno in un primo momento. Il clima poi, salvo che nelle zone costiere, è spesso continentale e risente dei venti balcanici. In più, lontano delle città le zone rurali sono spesso mal servite. L’aspetto infrastrutturale può essere carente, se paragonato alle zone più sviluppate d’Italia.

L’Albania, però offre economicità, un indice dei prezzi al consumo molto competitivo e al pari di Grecia, Portogallo, Tunisia, la possibilità di ottenere la pensione senza trattenute Irpef. Per molti pensionati italiani, può rappresentare una svolta per ottenere una maggiore disponibilità economica.

Tirana
Tirana

Vuoi parlare con un nostro consulente?

Compila il modulo con i tuoi dati e sarai ricontattato a breve.

I tuoi dati
I tuoi contatti

Vorresti ricevere un preventivo gratuito senza impegno?

Compila il modulo qui sotto con le informazioni richieste: fai attenzione che i dati inseriti siano corretti, in questo modo il preventivo sarà preciso!

I tuoi dati
I tuoi contatti
La tua posizione
Importo Richiesto