MUTUI per RESIDENTI ALL'ESTERO

Richiedi subito un mutuo casa da non residente: per iscritti AIRE e stranieri

Wowcredit

Acquistare casa in Italia è un desiderio di molti, non solo di chi in Italia ci vive abitualmente, ma anche da parte di stranieri che vedono nel nostro Belpaese un’opportunità di investimento immobiliare e di italiani residenti all’estero ed iscritti in AIRE, che vogliono acquistare una seconda casa o contribuire all’acquisto di un’unità abitativa per i propri familiari. 
Navigare nel processo di ottenimento di un mutuo bancario può, tuttavia, presentare sfide significative, in particolare per chi non è inserito nel contesto bancario e normativo locale italiano proprio come nel caso delle richieste di mutui per residenti all’estero.

Ottieni un mutuo casa da non residente,
AFFIDATI A WOWCREDIT

logo expatria rosso

Vicini agli expat

Grazie alla partnership con Studio Expatria, leader nel settore dei trasferimenti, siamo diventati il punto di riferimento degli expat che intendono acquistare casa in Italia, offrendo supporto operativo durante tutte le fasi di erogazione del mutuo per non residenti.

mani rosso

Supporto operativo

Grazie al nostro know-how, offriamo supporto operativo per expat iscritti all'AIRE, come nomadi digitali o pensionati italiani che vivono all’estero, ma anche ad investitori internazionali che desiderano comprare casa in Italia.

consulenza rosso

Consulenza strategica

Il nostro approccio mira a rendere più semplice e trasparente il processo di richiesta di finanziamento, identificando fin da subito le condizioni più vantaggiose di mutuo casa per non residenti, massimizzando così l'investimento dei nostri clienti.

Consulente mutui AIRE

Il profilo ideale
per richiedere un mutuo da non residente

REFERENZE CREDITIZIE POSITIVE

La presenza di informazioni positive sui Sistemi di Informazione Creditizia è bene vista dagli istituti di credito, che saranno più propensi a deliberare il mutuo da residente all’estero.

REFERENZE CREDITIZIE POSITIVE

Profilo economico forte

Non solo referenze positive dunque, ma è importante che il richiedente abbia un profilo economico di elavato standing: le banche infatti valutano la capacità di far fronte ai propri impegni economici nel futuro.

Profilo economico forte

LOAN TO VALUE
MAX 60%

Per accedere ad un mutuo da non residente è importante disporre di capitale proprio per poter coprire la parte del valore dell’immobile non finanziata dal mutuo. Le banche italiane infatti generalmente non finanziano più del 50-60% del valore dell’immobile.

LOAN TO VALUE
MAX 60%

INDIVIDUAZIONE IMMOBILE

Affinché un consulente di Wowcredit.it, specializzato in mutui per residenti all’estero, possa effettuare una quotazione precisa, è necessario aver già individuato la casa o l’appartamento da acquistare in Italia.

INDIVIDUAZIONE IMMOBILE

Richiedi una consulenza personalizzata

Compila il modulo contatti in questa pagina, un esperto ti contatterà telefonicamente o via email per fornirti tutto il supporto di cui hai bisogno per accedere al tuo mutuo da non residente.

I tuoi dati
Dove si trova l'immobile d'interesse?
I tuoi contatti

Perchè investire nell'immobiliare in Italia...
...se non sei residente

Colosseo nero

Patrimonio Culturale

L’Italia si sa, è uno dei Paesi più amati al mondo per molteplici ragioni. Chi acquista casa in Italia, investe in un patrimonio culturale, artistico e storico di notevole importanza. Questo è il motivo principale che spinge gli stranieri soprattutto a comprare casa in Italia; non solo per finalità economiche, ma anche per concedersi un’opportunità unica: vivere il “sogno” italiano.

casa nero

Opportunità d'investimento

Grazie alla sua bellezza, l’Italia attrae ogni anno elevati capitali che vengono investiti nel settore immobiliare. L’opportunità di mettere a reddito l’immobile, ubicato nella maggior parte dei casi nelle zone turistiche, stimola la richiesta di mutuo casa per non residenti, sia italiani iscritti all’AIRE, sia stranieri non residenti.

famiglia nero

Ritorno alle origini

Molti expat rimangono legati all’Italia, sia per ragioni sentimentali, sia perchè molto spesso la propria famiglia d’origine vive ancora in Italia. I motivi che spingono a richiedere un mutuo casa per iscritti AIRE riguardano dunque la possibilità di acquistare una seconda casa per brevi soggiorni in località turistiche o per contribuire all’acquisto di una prima casa per un proprio familiare.

DOMANDE FREQUENTI

Sì, in genere i mutui per gli iscritti Aire sono concessi per due finalità:

  • Acquisto casa in Italia;
  • Surroga di un mutuo.


In entrambi i casi, la banca può valutare positivamente le eventuali richieste pervenute correttamente da parte di profili di elevato standing, nel rispetto del merito creditizio. È importante notare che i mutui per gli iscritti all’aire sono concessi più facilmente se il richiedente risiede all’interno dell’Unione Europea. Diversamente, condizioni più rigide sono proposte ai cittadini italiani residenti all’estero al di fuori dei confini dell’Unione Europea che percepiscono redditi in valuta estera. In quest’ultimo caso, infatti, entra in gioco un elemento non di secondaria rilevanza per la banca che intende concedere un mutuo per non residente: il tasso di cambio.

Non tutti gli istituti bancari erogano mutui per residenti all’estero. I consulenti di wowcredit.it però, possono aiutarti a trovare l’istituto ideale per finanziare l’acquisto casa da non residente, che tu sia italiano iscritto all’AIRE o uno straniero.

Per istruire una pratica di mutuo per residenti all’estero, può essere necessario avere un po’ di pazienza. Al pari di qualsiasi altro mutuo casa erogato in Italia, generalmente è richiesta la documentazione relativa all’immobile, i documenti anagrafici del richiedente, la documentazione reddituale del richiedente e di eventuali garanti. In virtù della richiesta di un mutuo da non residente, tieni in considerazione la possibilità di dover produrre un certificato anagrafico, come il certificato di residenza AIRE – se sei italiano residente all’estero – o di dover produrre delle traduzioni giurate da presentare all’istituto di credito. Non preoccuparti, ti guidiamo noi.

Nella richiesta di un mutuo, oltre al rimborso degli interessi, si devono considerare diverse spese aggiuntive.
Queste includono:

  • le spese di istruttoria, per valutare la fattibilità del finanziamento;
  • le spese di perizia per valutare l’immobile;
  • le spese notarili per la formalizzazione legale del mutuo;
  • il costo dell’imposta sostitutiva;
  • i costi assicurativi;
  • le spese per le traduzioni dei documenti;
  • le spese per l’eventuale nomina di un procuratore.


Queste spese variano in base all’importo finanziato e alle specifiche condizioni offerte dagli istituti di credito. Parlarne con un esperto del credito di Wowcredit.it: può farti risparmiare parecchi oneri finanziari.

Abbiamo scritto un approfondimento dettagliato che, passo dopo passo, ti guida nella procedura di ottenimento di un certificato di iscrizione Aire.

Come abbiamo anticipato, non tutti gli istituti bancari finanziano i mutui per residenti all’estero in possesso di una busta paga estera. In genere, è certamente d’aiuto avere un profilo finanziario molto forte per poter richiedere un mutuo per non residenti in Italia, soprattutto quando la busta paga estera è espressa in valuta differente dall’euro. Parlane con un nostro consulente, prima di perdere le speranze! È possibile infatti, che la richiesta sia pervenuta all’istituto bancario sbagliato o che l’istruttoria mancasse di qualche elemento indispensabile.

Per gli stranieri residenti in Italia, in possesso di documenti in regola e contratto di lavoro a tempo indeterminato è relativamente semplice accedere ad un mutuo per l’acquisto casa in Italia. Invece, per gli stranieri non residenti che desiderano acquistare casa in Italia è essenziale riconoscere che il processo di approvazione del mutuo può essere influenzato da fattori quali la provenienza dei redditi e la localizzazione geografica del richiedente. Al pari di quanto avviene per i nei mutui per iscritti AIRE, le banche italiane tendono a richiedere un rapporto LTV inferiore, generalmente non superiore al 50-60%, rispetto a quello offerto ai residenti. Ciò significa che come acquirente, dovrai disporre di un capitale proprio e di un profilo finanziario significativamente solido per coprire la parte del valore dell’immobile non finanziata dal mutuo.

I pochi istituti di credito che erogano mutui per residenti all’estero, spesso subordinano l’avvio dell’istruttoria all’apertura di un conto corrente in Italia.

Vorresti ricevere un preventivo gratuito senza impegno?

Compila il modulo qui sotto con le informazioni richieste: fai attenzione che i dati inseriti siano corretti, in questo modo il preventivo sarà preciso!

I tuoi dati
I tuoi contatti
La tua posizione
Importo Richiesto